Destination Wedding

 NEL 2021 ho organizzato il mio primo DESTINATION WEDDING IN ABRUZZO con una coppia irlandese che mi ha dato la possibilità di realizzare uno dei miei tanti sogni....UN MATRIMONIO IN SPIAGGIA.

Il destination wedding è molto più di un matrimonio: è una vacanza, già luna di miele, nel luogo magico che per voi sposi

ha un significato profondo o di cui vi siete semplicemente innamorati.

Questa tendenza è nata negli USA per indicare i matrimoni celebrati a molti km di distanza da casa,

in luoghi esotici per esempio.

 

Potrete scegliere un elopement wedding (matrimonio intimo) – solo voi e nessun altro – oppure condividere quest’esperienza con i vostri cari più stretti.

Oggi il destination wedding costituisce un fiorente mercato in tutto il mondo e si capisce subito perché:

i vantaggi sono tanti.

 

Anzitutto, la lista degli invitati si riduce automaticamente: potete invitare 200 persone,

ma in quanti potranno spostarsi per almeno 3 giorni? Poi, il budget può essere vario: più è alto e meno sono

gli ospiti, più ci si potrà sbizzarrire. Inoltre, è un’opportunità per dedicare intere giornate – e non ore

o solo al partner o alle persone che volete accanto il grande giorno. Infatti, oltre al wedding day, potrete

fare insieme escursioni, brunch e cene in luoghi tipici per immergervi nella cultura locale.

Selezionate il posto che più vi sta a cuore e noi di EVENTI DI STILE LC

penseremo a tutto, anche a distanza: dalle pratiche burocratiche al servizio concierge (transfer, hotel,…),

dalla selezione di fornitori e location all’ideazione del concept, passando per la realizzazione degli allestimenti,

fino all’organizzazione del matrimonio e di tutte le altre attività che vorrete fare per vivere

un’esperienza davvero indimenticabile.

Jeannie & Paul

Villa Tamerici Dimore sul mare, Ortona

9 ottobre 2021

Quando la sposa mi ha contattata un mese prima delle nozze, tramite i miei canali social, non nego il timore che ho provato per organizzare al meglio la loro unione:un rito simbolico, sulla spiaggia, il mese di ottobre.

Quante incognite:comprendere esattamente le loro richieste essendo una coppia straniera, gestire la scelta dei fornitori, a partire dalla location, decidere lo stile e capire quelle che erano le loro esigenze.

Avevo i giorni contati e, nel frattempo, realizzavo il fatto che stavo organizzando un destination wedding in Italia.
Nonostante tutte le mie incertezze ce l'ho fatta!

La scelta del luogo della cerimonia non è stata casuale; il mare evoca nell'immaginario collettivo un elemento naturale di divisione ma, in realtà, le onde che lambiscono le coste dell'Adriatico sono le stesse che si infrangono sulle rive dell'Irlanda e degli Stati Uniti, i due Paesi di Paul e Jeannie.

Il mare rappresenta anche il viaggio e quello di questi due ragazzi è iniziato nel 2009, fino a coronare il loro sogno d'amore nella splendida cornice della costa dei Trabocchi.


Qui, con una cerimonia molto intima ma estremamente toccante, Paul e Jeannie ,accompagnati dalla loro piccola Isabel, hanno pronunciato le loro promesse ed hanno sancito la nascita
della loro famiglia con il rito della sabbia.

In sintonia con i colori dell'evento (celeste polvere, rosa e bianco), un'ampolla personalizzata ha accolto i granelli colorati che si sono mescolati ed hanno creato un insieme: la loro unione fatta di piccoli momenti e di grandi emozioni, come quelle che ho provato io nel progettare e portare a termine questo evento indimenticabile.

 

Il mio primo matrimonio in spiaggia, il mio primo destination wedding in Italy, un'esperienza che porterò sempre nel mio cuore!

Pre Wedding

Rito simbolico in spiaggia

Festeggiamenti

Luisa-Campitelli-destination-wedding-33.jpg

CONTATTACI

via Forca di Lupo,12 - Atessa (Ch)

Il tuo modulo è stato inviato!